Milano in vetta

Online - Salviamo l'Alpe Devero

22 gennaio

Centomila firme contro il progetto “Avvicinare le montagne”, un piano di sviluppo sostenuto dalla Provincia del VCO in accordo con i comuni di Trasquera, Varzo, Crodo, Baceno. Le centomila firme contro tale progetto, sono state raccolte sulla piattaforma change.org dal Comitato Tutela Devero a sostegno della petizione “Salviamo l’alpe Devero”.

Si può ancora aderire alla petizione. Per festeggiare le centomila firme, il Comitato annuncia un evento on-line in diretta Facebook venerdì 22 gennaio 2021 a partire dalle ore 18.

 

Il progetto riguarda un’area alpina di inestimabile valore, bene comune sottoposto a norme di tutela europee, nazionale e regionali. Come si legge in un documento della Commissione Tutela Ambiente Montano (Tam) del CAI i progetti analogamente proposti in Italia per l’ampliamento dei comprensori sciistici comportano costi per molti milioni di euro, spesso con la partecipazione di fondi pubblici. E’ il caso di chiedersi se gli ingenti investimenti necessari siano competitivi in termini di occupazione, stabilità e continuità dei posti di lavoro e redditi per le popolazioni locali, quando confrontati con altri tipi di attività economiche possibili in loco.

Inoltre, come è stato osservato nel documento del CAI, l’ampliamento di un comprensorio sciistico diminuisce le possibilità di sviluppo turistico nelle stagioni non invernali in relazione alla degradazione del paesaggio. Finora lo sviluppo del turismo estivo non sembra rappresentare un problema per la magnifica Alpe Devero. 

 


Articoli correlati