Milano in vetta

Bookcity Milano 2018

Bookcity Milano 2018, la grande manifestazione del 16,17,18 novembre sulle novità editoriali, dedica quest’anno ampio spazio al tema “montagna”. Tale attenzione nasce dal crescente interesse di chi vive in città verso quella parte del mondo naturale ancora meno compromesso da un’aggressiva e condizionante presenza umana.

Punto di riferimento di questa attenzione verso le terre alte nei giorni di Bookcity è la nuova sede della SEM (Società Escursionisti Milanesi), storica Sezione del Club Alpino Italiano, che il 16, 17 e 18 novembre dedica tre pomeriggi e serate alle presentazioni di novità editoriali su montagna e natura.

Alpinisti scrittori e scrittori alpinisti presenteranno romanzi e guide, riflessioni e storie di eventi e protagonisti della montagna. In totale dodici novità editoriali che potranno essere firmate dagli autori.

A giovani e persone attente all’attualità sono principalmente dedicate le presentazioni di venerdì 16. Gli escursionisti e gli appassionati dei grandi trekking non dovranno farsi sfuggire gli appuntamenti del pomeriggio di sabato 17. All’alpinismo sono invece dedicate le presentazioni di domenica 18 novembre.

Tra gli autori e chi dialogherà con loro ci sono tanti dei maggiori protagonisti della cultura alpina. L’indirizzo da segnarsi è SEM, piazza Coriolano 2 a Milano; a pochi passi dalla fermata Cenisio della metropolitana “lilla”.

 

Programma delle presentazioni su: www.caisem.org  www.milanoinvetta.it

 

Pubblicato il 09/11/2018


Articoli correlati

Parliamone

Natura senza frontiere

Natura senza frontiere

Se frequentare un ambiente naturale è per tutti un’esperienza vitalizzante, per le persone disabili lo è ancora di più.

E’ un mezzo di estrema efficacia per superare certe limitazioni imposte dalla condizioni psicofisiche, per conquistare autostima, per nuove relazioni di collaborazione che favoriscono l’inclusione.

Col termine, ormai acquisito, di montagnaterapia si definisce la riconosciuta utilità di varie attività in natura in termini terapeutici, di riabilitazione, di dinamiche relazionali, di capacità di gestione dei movimenti e delle emozioni.