Milano in vetta

Lago d’Orta - Corto e Fieno, festival del cinema rurale

1 ottobre

Lago d’Orta

Corto e Fieno, festival del cinema rurale

E’ alla sua dodicesima edizione “Corto e fieno”, il festival del cinema rurale in programma l’1, 2 e 3 ottobre 2021 sul lago d’Orta, nei Comuni di Ameno, Miasino e Omegna tra le province di Novara e Verbania, in Piemonte. Da più di un decennio questa rassegna continua a scovare e mostrare film di altissima qualità: film già presentati a prestigiosi festival internazionali, ma anche film mai visti e invisibili, prime italiane, occasioni per mostrare uno spaccato di quel rapporto fondamentale che lega tutti noi alla natura e al lavoro della terra. “Corto e Fieno” nasce nel 2010 da un’idea dell’Associazione Asilo Bianco ed è diretto da Paola Fornara e Davide Vanotti. L’idea è quella di portare sullo schermo campagna, ruralità, prati, boschi, acque, animali, donne e uomini. Ogni anno permette di interrogarsi sulla ruralità oggi, in Italia e in giro per il mondo. La rassegna riflette sull’importanza della terra e dello starle vicino. E lo fa attraverso i suoi film: film di genere, documentari, interviste, narrazioni, animazioni. Due le sezioni in concorso, con la metà dei film presentati nel 2021 diretti da donne. “Frutteto”, concorso internazionale cortometraggi, comprende 20 film selezionati (più uno fuori concorso); e i 15 lavori di “Germogli – Disegnare il cinema”, concorso internazionale per animazioni e cortometraggi animati. Si aggiunge la proiezione speciale di “Honeyland – Il regno delle api”, documentario candidato all’Oscar (Miglior documentario e Miglior film internazionale), vincitore del Premio della giuria al Sundance Film Festival. Girato nella Repubblica della Macedonia del Nord, è il racconto della straordinaria storia di Hatidze, l’ultima donna cacciatrice di api selvatiche in Europa. 

Tutte le proiezioni sono a ingresso gratuito. Sono obbligatori il green pass e la prenotazione via email a: cortoefienofestival@gmail.com

 


Articoli correlati