Milano in vetta

La forza di rinunciare

La rinuncia in montagna è un atto di umiltà, perciò difficile. La minima cordata di due, pure se è d’accordo, ha sempre uno che incassa meno bene la ritirata, che avrebbe voluto rischiare un po’ di più. E’ triste calarsi con la corda e scendere giù dai tetti che si erano saliti poco prima.

Erri De Luca

(da “Il contrario di uno” Feltrinelli 2005)