Milano in vetta

La Thuile - Risalite per bikers ed escursionisti

LA THUILE 

Una bella notizia per tutti gli amanti della montagna, del trekking e della MTB. A La Thuile, in Valle d’Aosta, l’apertura degli impianti di risalita che portano in quota pedoni e biker è posticipata di una settimana e cioè al 6 settembre 2020. Le seggiovie aperte tutti i giorni dalle 9:15 alle 17:00 attrezzate anche per il trasporto delle mountain bike, permettono ai biker di arrivare velocemente in quota, fino a 2.200 metri, e accedere alla Natural Trail Area e agli itinerari a loro dedicati.

Il bike park offre 220 km di sentieri naturali e vie di montagna, ottenuti ricercando antichi camminamenti, -nel totale rispetto dell’ambiente-, con un’ampia varietà di terreni, tra rocce, radici e soffice sottobosco, per tutti i livelli di preparazione. La natura generosa e gli scenari sempre diversi che si aprono ad ogni curva, potenziano l’esperienza sportiva di ogni biker che potrà salire e scendere innumerevoli volte, certo di portare a casa un’intensa dose di adrenalina e un sorriso che durerà molti giorni.

Salire in alto con le seggiovie significa anche scoprire bellissimi itinerari di trekking. Tra i più suggestivi, quello che raggiunge il Mont Valaisan, bellissimo punto panoramico dal quale ammirare i 4.000 delle Alpi italiane e lo spettacolo di quelle francesi, o i percorsi che portano a destra nella zona del Piccolo San Bernardo con l’area archeologica e il lago di Verney e a sinistra verso le Cascate del Rutor e i laghi di Bellacomba.

E se si viaggia con un amico a quattro zampe, niente paura, potrà salire in quota anche lui trasportato in speciali gabbie posizionate sulla seggiovia accanto a proprio padrone.

info@lathuile.it

 

 

 


Articoli correlati